I colori del Marocco

Testimonianze di antichi splendori, città che guardano al futuro e orizzonti che hanno il sapore dell’infinito. Un itinerario ricco che spazia dai luoghi che hanno visto risplendere una delle più gloriose civiltà del Nord Africa alle animate città del Marocco di oggi, fra le sterminate dune di sabbia del Sahara, punteggiate dal verde rigoglioso delle oasi.

ITINERARIO DI 9 GIORNI/8 NOTTI
1 notte a Casablanca, 1 Rabat, 2 Fes, 1 Erfoud, 1 Ouarzazate, 2 Marrakech

TRATTAMENTO
Pensione completa.

QUOTE INDICATIVE PER PERSONA
In camera doppia – Servizi a terra + Volo
Pacchetto 9 giorni/8 notti da €950 a €1.350

POSSIBILI ESTENSIONI
Estensione facoltativa a Essaouira e El Jadida (3 giorni/2 notti)

IN COLLABORAZIONE CON I MIGLIORI TOUR OPERATOR

1° giorno ITALIA-CASABLANCA
Arrivo a Casablanca e trasferimento in albergo.

2° giorno CASABLANCA-RABAT (km 100 ca.)
Breve visita dei luoghi più significativi della città, come la Piazza delle Nazioni Unite, il Palazzo Reale, la zona residenziale di Anfa e il quartiere Habbous. Proseguimento per Rabat e visita dei principali monumenti della capitale del Marocco.

3° giorno RABAT-FES (Meknés) (km 200 ca.)
Partenza per Meknés e visita della città, fondata dalla tribù di Meknassa e divenuta fiorente dal XII secolo al tempo del sultano Abdelmoumen e ulteriormente ingranditasi sotto il regno di Moulay Ismail. Fra i monumenti di maggior interesse, la Bab El Mansour, splendida porta ornamentale finemente decorata. Proseguimento per Fes.

4° giorno FES
Giornata interamente dedicata alla visita di Fes, la più importante città imperiale del Marocco. Unanimemente considerata un centro di eccezionale importanza storica e culturale, Fes affonda le sue origini in epoche molto antiche e permette al visitatore di respirare l’atmosfera tipica dell’Islam medioevale. La visita comprende i monumenti più significativi della città, come la Moschea Karaouyine, del IX secolo, che ha ospitato la più antica università del mondo, la Medersa di Attraine e la Place Nejjarine, nel caratteristico souk dei falegnami, la Medina, la più grande del Marocco e posta sotto la protezione dell’UNESCO.

5° giorno FES-ERFOUD (Merzouga) (km 290 ca.)
Partenza per Erfoud, una delle oasi più grandi del Marocco tra le dune sabbiose del Sahara. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa alle dune di Merzouga per assistere al tramonto nel deserto.

6° giorno ERFOUD-OUARZAZATE (km 330 ca.)
Partenza per Ouarzazate con un percorso che offre squarci di bellezza impareggiabile, attraverso le montagne dell’Atlante, il deserto e un lungo fiume costeggiato da palmeti e fiori. Sosta al Canyon di Todhra. Proseguimento per la Dades Valley fino ad arrivare agli studi cinematografici dove sono state girate diverse pellicole ambientate nel deserto.

7° giorno OUARZAZATE-MARRAKECH (km 200 ca.)
Visita di Quarzate e partenza per Marrakech. Pomeriggio a disposizione.

8° giorno MARRAKECH
Giornata interamente dedicata alla visita di Marrakech, con i Giardini della Menara e il grande lago centrale, la Moschea di Koutoubia, stupendo esempio di arte moresca affiancata da un minareto alto 70 metri, le Tombe Saadiane, il sontuoso Palazzo della Bahia. Nel pomeriggio visita del celebre souk e della famosa piazza Djemaa El Fna nel cuore della città. La piazza, che al mattino è soprattutto un grandissimo mercato, a partire dal pomeriggio fino a sera inoltrata diventa un vero e proprio teatro all’aperto dove si esibiscono artisti di strada, musicisti e cantastorie. Cena in un locale tipico con spettacolo folcloristico.

9° giorno MARRAKECH-ITALIA
Trasferimento all’aeroporto e partenza per l’Italia.

Contattaci con questo modulo

Contact form articolo
Quante persone siete?
Seleziona il periodo di interesse
Se necessario quale preferisci?
Utilizza questo spazio per le tue comunicazioni.
Invio

Prodotti Correlati

Marocco: tra oasi, dune e deserto in 4×4
Marocco: tra oasi, dune e deserto in 4×4
Il volto più arcano del paese africano, lambito dall'immensità del deserto.
Marrakech e Sierra Leone
Marrakech e Sierra Leone
Per chi vuole visitare una città incantevole, abbinando l’emozione di un soggiorno balneare fuori dal comune.