Mariavittoria&Alessandro – Viaggio di Nozze in Australia

VIAGGIO IN PILLOLE

ITINERARIO DI 24 GIORNI
Australia + Fiji + Dubai
TRATTAMENTO
Voli A/R Roma-Melbourne-Sydney-Cairns-Ayers Rock-Melbourne-Nadi. Sistemazione negli hotel della categoria prescelta con trattamento B&B + alcune cene previste durante le escursioni. Trasferimenti da/per gli aeroporti. Guide in italiano nelle diverse escursioni.

IL RACCONTO

Se è vero che il matrimonio è qualcosa di unico e irripetibile tale sarebbe dovuto essere anche il nostro viaggio di nozze, e allora, senza alcun dubbio, abbiamo scelto di volare dall’altra parte del mondo… in Australia!

Sarà dura raccontare in poche parole un mese come quello che abbiamo vissuto, ma ci proviamo!
La nostra prima tappa è nella capitale del Victoria, Melbourne, una delle città più curate e multiculturali del pianeta. Il centro città non è molto esteso, visitabile tranquillamente a piedi ed in bicicletta, tra le vie circondate da grattacieli giganteschi. Abbiamo passeggiato sulle rive del fiume Yarra, in questa sponda di Melbourne sembra di vivere in un’altra dimensione: la vita della city, il traffico, lo shopping, vengono sostituiti dal verde, dal relax, e dal jogging.

E dopo questi 3 giorni a Melbourne si parte verso Sidney, città cosmopolita e frenetica. Sicuramente da visitare è Darling Harbour, una delle baie di Port Jackson, insenatura sulla quale si affaccia la città di Sydney, ricca di locali e ristoranti, luogo perfetto dove passare una piacevole serata.

Abbiamo costeggiato, con un’emozionante crociera, il Sydney Harbour considerato uno dei porti naturali più belli al mondo, il Circular Quay, anima del Sydney Harbour, dove si affacciano l’Opera House e l’Harbour Bridge.

La tappa successiva è Cairns, nel Nord del Queensland.
Famosa per le sue meraviglie, Patrimonio dell’Umanità: la Grande Barriera Corallina con i suoi meravigliosi colori e la sua ricchissima fauna, e la foresta pluviale di Daintree che ospita la più grande varietà di specie di flora e fauna della terra.

Per visitare la Barriera Corallina abbiamo preso un catamarano che ci ha portato ad un reef all’estremità della Piattaforma Continentale Australiana, qui abbiamo passato un’intera giornata facendo snorkeling, ed esplorando il fondale dalla confortevole imbarcazione semi-sommergibile.

A 15 minuti da Cairns si può visitare la foresta di Daintree dall’alto, prendendo lo Skyrail, funivia che congiunge la località di Freshwater al paese di Kuranda. Il percorso è interrotto da due stazioni dislocate, che danno la possibilità di ammirare le cascate di Barron ed il cuore della foresta, fino ad arrivare al pittoresco rifugio di montagna, Kuranda. Paesino incantevole famoso anche per il suo santuario delle farfalle.

E dopo Cairns, arriviamo nel Red Center, il deserto australiano!
Tre giorni sperduti tra pietre sacre agli aborigeni: Ayers’ Rock, Monti Olgas e King’s Canyon, montagne dall’origine misteriosa, sorte in mezzo al nulla nel deserto. Abbiamo percorso migliaia di kilometri di strade non sempre comode ma sicuramente mozzafiato. Visitare Uluru al tramonto ed i monti delle Olgas è davvero un’esperienza unica.
Nel nostro itinerario era inclusa anche la cena “Sound of Silence”, una cena in mezzo al deserto, di fronte ad Uluru, sotto ad un cielo stellato.

Un resort intimo, niente contatti col mondo, tanta tranquillità. Bure sulla spiaggia e musiche fijiane hanno fatto da cornice alla conclusione del nostro viaggio da favola. Ma in realtà le Fiji non sono state la nostra ultima meta…

Prima di tornare in Italia abbiamo deciso di fermarci 2 giorni nella magica Dubai, giusto per non dire di aver visto solo l’aeroporto!!! Purtroppo arrivati a Dubai ci siamo accorti che sul rullo mancava un nostro bagaglio, e tra la denuncia di smarrimento, il jet lag e la stanchezza abbiamo perso praticamente mezza giornata per visitare la città. Quindi avendo a disposizione ormai solo 1 giorno abbiamo scelto di visitare la zona più moderna e più facile da raggiungere: i Malls.
Per primo abbiamo visitato il “Mall of the Emirates”, è il più famoso grazie alla sua pista da sci, Ski Dubai, con neve vera, e per noi che viviamo a Roccaraso è stato strano vedere gente sciare in Medio Oriente.
Poi siamo arrivati al “Dubai Mall”, il più grande centro commerciale del mondo. Tra le attrazioni più belle c’è il Dubai Aquarium e lo Zoo Sottomarino, all’esterno del centro commerciale si trova la più grande fontana sonora del mondo, situata su un lago artificiale, che alle ore 18.00 ogni giorno incanta centinaia di persone con giochi d’acqua, di luci e musica, il tutto sotto la presenza imponente del Burj Khalifa che si trova proprio lì di fronte.

Di certo per visitare le tante bellezze della città si ha bisogno di qualche giorno in più, ma devo dire che Dubai ha notevolmente rispettato le nostre aspettative.
Volete sapere cosa penso del mio viaggio di nozze?!?!
L’Australia è un paese lontanissimo, il viaggio sembra interminabile, gli spostamenti aerei sono un massacro, per non parlare delle soste nei vari aeroporti; ma è proprio per questo che penso che non ci sia occasione migliore per affrontare questo viaggio, con l’entusiasmo che merita, se non per la propria Luna di Miele…

Lo rifarei? Si.
Mariavittoria & Alessandro

Contattaci con questo modulo

Contact form articolo
Quante persone siete?
Seleziona il periodo di interesse
Se necessario quale preferisci?
Utilizza questo spazio per le tue comunicazioni.
Invio