Stati Uniti – Florida

  • Miami - Stati Uniti
    Miami - Stati Uniti
  • Miami Beach - Stati Uniti
    Miami Beach - Stati Uniti
  • Florida Keys - Stati Uniti
    Florida Keys - Stati Uniti
  • Everglades - Stati Uniti
    Everglades - Stati Uniti
  • Lake Buona Vista - Stati Uniti
    Lake Buona Vista - Stati Uniti
  • Lake Buona Vista - Stati Uniti
    Lake Buona Vista - Stati Uniti

Le spiagge sull’Oceano Atlantico e sul Golfo del Messico e i grandi parchi dei divertimenti nella zona di Orlando rappresentano le tradizionali attrazioni turistiche di questo Stato. Arte, cultura e natura tuttavia possono costituire altri motivi da non sottovalutare. Miami è la città più importante dello Stato e affascina il visitatore per la vivacità che anima le strade di South Beach e del distretto Art Déco. Una stretta lingua di terra bagnata dall’Oceano Atlantico offre spiagge bianchissime e locali alla moda, ma anche gallerie d’arte e autentici gioielli architettonici lungo Ocean Drive e le più tranquille arterie interne.

Immediatamente a sud di Miami si estende l’arcipelago delle Florida Keys, una serie di 1.700 isole più o meno grandi, che formano un arco in direzione sud-ovest fungendo da spartiacque tra l’Oceano Atlantico e il Golfo del Messico. Dalla terra ferma fino a Key West, si susseguono scenari mozzafiato, spiagge da cartolina (Bahia Honda) e una barriera corallina da esplorare a bordo di apposite imbarcazioni.

Sempre nella Florida meridionale si trova una vasta regione paludosa formata dal fiume Kissimmee e dal lago Okeechobee, conosciuta con il nome di Everglades. In questo parco dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO e caratterizzato da un alternarsi di mangrovie e foreste subtropicali vivono innumerevoli specie animali, tra cui molti coccodrilli e alligatori.

In una località chiamata Lake Buena Vista, la Disney ha creato un paradiso dei divertimenti che rappresenta oggi una delle mete più gettonate da parte dei turisti americani e stranieri. Su una superficie doppia di quella dell’isola di Manhattan sorge Walt Disney World, gigantesco complesso che comprende tre parchi, Magic Kingdom, EPCOT Center e Disney-MGM Studios, e un gran numero di strutture ricettive costantemente collegate da mezzi di trasporto gratuiti con le varie attrazioni.

 QUANDO ANDARCI
GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC
*** *** *** ** ** * * * * * ** ***

  • E’ uno stato con un clima ideale per essere visitato. Attenzione però ai cicloni estivi da agosto ad ottobre, che possono rovinarvi le vacanze.
  • La Florida è nota all’interno degli stessi Stati Uniti per i suoi innumerevoli attrazioni e divertimenti.
  • Così come la California sulla costa ovest, la Florida ha un ricco paesaggio naturale, degno di essere visitato in lungo e largo.
  • L’alta stagione che va da ottobre fino a maggio è sicuramente la più indicata per una visita a questo stato americano, ma preparatevi ai rilevanti flussi turistici.
  • Un po’ di attenzione a Miami non guasta, soprattutto nei quartieri periferici.
  • Non è sicuramente una destinazione turistica indicati per i fumatori. Qui il fumo è perseguito con ogni mezzo anche in molte aree all’aperto.

Luoghi da non perdere

Miami, Fort Lauderdale, Pompano Beach, Boca Raton, Delray Beach, Palm Beach fino alla più settentrionale Daytona Beach; sul Golfo del Messico meritano una visita almeno St. Petersburg, Tampa, Sarasota, Marco Island e Naples.

Curiosita’

  • Viene applicata con fermezza la legge sul divieto di fumo. È vietato fumare in tutti i luoghi pubblici, ufficiali o privati, come le amministrazioni, gli aeroporti, gli uffici, le sale d’attesa… Chiunque violi detta legge dovrà pagare una multa. Il nudismo e il topless sono vietati, salvo eccezioni. Ovunque è di rigore un abbigliamento corretto, camicia e scarpe, eccetto che sulla spiaggia, ovviamente. I bermuda non sono mal visti. Le persone si chiamano spesso per nome.
  • Approfittate della Florida per fare una cura a base di frutti di mare con aragoste, astici e granchi freschi e deliziosi ad un costo accessibile. Se non siete amanti del pesce, gustate carni grigliate, come la tradizionale bistecca T-Bone (doppia costata all’osso), con un assortimento di salse. Per chi vuole mangiare più leggero, molti ristoranti propongono buffet di insalate a volontà, anch’esse proposte con diverse salse (dressings). Passate dalla “Caesar”, al gusto di aglio e parmigiano, alla “Blue cheese”, passando per la molto esotica “1.000 (thousand) Islands”.
  • Riportate con voi i numerosi articoli che sarebbero molto più costosi in Europa. Immergetevi nei mall, giganteschi centri commerciali e in “templi” attraversati da gallerie commerciali. Considerate che i prezzi sono, la maggior parte delle volte, più interessanti nei mall che non nei negozi del centro turistico. Troverete tutti gli apparecchi elettronici (macchine fotografiche, lettori CD…) e CD.